[How To] Installare centralino Voip Asterisk multifunzione

Asterisk Support Forum. Discussioni generali.

Moderatori: rgbsyst3m, asterweb

pilovis
Utente
Messaggi: 387
Iscritto il: mercoledì 2 febbraio 2011, 1:04
Località: Torino

Re: [How To] Installare centralino Voip Asterisk multifunzio

Messaggio da pilovis » venerdì 7 novembre 2014, 22:55

Il prossimo passo sara' creare un antifurto tutto basato su piccoli routers con Asterisk per controllare da remoto tramite sensori, video, audio, chiamata GSM e SMS in caso di allarme, uno o piu' locali.

Un piccolo tastierino numerico da PC USB permettera' di impostare (in locale) l'accesso/abilitazione/disabilitazione e tutte le altre funzionalita' dell'antifurto, lo stesso potra' essere fato da remoto tramite internet.

Come potete vedere dalle immagini qui sotto i lavori sono gia' in fase molto avanzata :)

http://www.lovisolo.com/asterisk/softwa ... terisk.jpg

https://fbcdn-sphotos-e-a.akamaihd.net/ ... 3420_n.jpg

https://scontent-a-mad.xx.fbcdn.net/hph ... 1701_n.jpg
Il mio piccolo forum personale con tutte le mie guide: http://forum.49v.com
Sono consulente tecnico del Giudice per le indagini preliminari, valuto richieste di consulenza, in ambito Voip/Telefonia anche con grado di sicurezza militare.

Disable adblock

This site is supported by ads and donations.
If you see this text you are blocking our ads.
Please consider a Donation to support the site.


pilovis
Utente
Messaggi: 387
Iscritto il: mercoledì 2 febbraio 2011, 1:04
Località: Torino

Openwrt + Asterisk11 + GSM/SMS channel (chan_dongle)

Messaggio da pilovis » sabato 8 novembre 2014, 13:57

Ecco pronta la guida completa per Asterisk11+chan_dongle su OpenWrt:

https://forum.openwrt.org/viewtopic.php ... 90#p253590
Il mio piccolo forum personale con tutte le mie guide: http://forum.49v.com
Sono consulente tecnico del Giudice per le indagini preliminari, valuto richieste di consulenza, in ambito Voip/Telefonia anche con grado di sicurezza militare.

pilovis
Utente
Messaggi: 387
Iscritto il: mercoledì 2 febbraio 2011, 1:04
Località: Torino

Adattatore FXO Voispeed V-6019

Messaggio da pilovis » mercoledì 26 novembre 2014, 0:38

A chi interessasse, ecco le mie schermate con le configurazioni per utilizzare l'adattatore FXO Voispeed V-6019 con il centralino Asterisk per ricevere ed effettuare chiamate su linea analogica (PSTN - RTG).

L'apparecchio e' molto piccolo, ha un alimentatore esterno, dispone di una porta ethernet di ingresso e una di uscita (funzione Router o Bridge), di un ingresso RJ-11 per la linea telefonica e un'uscita RJ-11 per un telefono di servizio/emergenza.

L'adattatore va molto bene, praticamente converte la linea PSTN in un canale SIP che si connette al centralino asterisk tramite un Trunk.

Questo dispositivo ha al suo interno un potente DSP con cancellazione dell'echo.
Ha anche un canale FXS che pero' io non ho preso in considerazione e non ne ho verificato il funzionamento.

Le immagini di configurazione si trovano qui: http://www.lovisolo.com/asterisk/softwa ... HOWTO/FXO/

Configurazione del Trunk in Asterisk:

username=xxx (utente sip assegnato al V-6019 - vedi Schermata-3)
type=friend
sendrpid=no
qualify=yes
port=5062 (porta SIP locale utilizzata dal V-6019 - vedi Schermata-5)
insecure=very
host=192.168.1.xxx (indirizzo IP del V-6019)
dtmfmode=rfc2833

Note: non serve stringa di registrazione.
L'apparecchio NON deve essere esposto su Internet ma deve essere sulla stessa LAN del centralino!
Se lo si vuole utilizzare su una rete diversa da quella del centralino con collegamento tramite Internet, oppure se la LAN non e' sicura, occorre abilitare la registrazione SIP sia in entrata che in uscita sul V-6019 e adattare di conseguenza il Trunk e l'extension in Asterisk.


Info del distributore: http://www.voispeed.com/reserved/produc ... d4b0e3358f
Il mio piccolo forum personale con tutte le mie guide: http://forum.49v.com
Sono consulente tecnico del Giudice per le indagini preliminari, valuto richieste di consulenza, in ambito Voip/Telefonia anche con grado di sicurezza militare.

pilovis
Utente
Messaggi: 387
Iscritto il: mercoledì 2 febbraio 2011, 1:04
Località: Torino

Collegare estensioni personalizzate nel dialplan di FreePBX

Messaggio da pilovis » mercoledì 26 novembre 2014, 18:20

esempio di estensione per un messaggio vocale sintetizzato di benvenuto (vedere miei posts precedenti) creata in /etc/asterisk/extensions_custom.conf:

[from-internal-custom]

exten => 995,1,Answer
exten => 995,2,agi(googletts.agi,"benvenuti nel nostro centralino",it)
exten => 995,3,agi(googletts.agi,"la chiamata sta per essere trasferita all'interno desiderato",it)
exten => 995,4,agi(googletts.agi,"attendere prego",it)
exten => 995,5,Goto(ext-group,600,1)
exten => 995,6,HangUp()

Nota bene: ricordarsi di mettere le estensioni che si creano sempre sotto un context specifico, [from-internal-custom] in questo caso.

---------------------------------------------------------------------------------------

Mi e' stato chiesto come collegare le "estensioni" personalizzate che si creano in "/etc/asterisk/extensions_custom.conf" nel dialplan di FreePBX.

Nell'esempio specifico di cui sopra ho creato un'estensione 995 per il messaggio vocale di benvenuto sintetizzato che punta al gruppo di squillo 600 e devo fare in modo che da qualsiasi interno, oppure trasferendo una chiamata esterna, quando si compone il numero 995 parta il messaggio vocale di benvenuto e poi suonino tutti i numeri interni (e/o esterni) collegati al gruppo di squillo 600.

1) Creare una nuova Destinazione:

Aggiungi Destinazione

poi inserisci i seguenti parametri:

Descrizione: messaggio di benvenuto
Chiama: 995

2) poi crei un'Applicazione e la punti alla Destinazione appena creata:

Aggiungi Applicazione

poi inserisci i seguenti parametri:

Descrizione: messaggio di benvenuto
Codice Servizio: 995
Stato Servizio: Attivato
Destinazione: qui devi scegliere dal menui a tendina "Destinazioni Varie" e come sotto menu scegliere "995"

Dopo aver applicato le modifiche, cliccando sulla barra arancione in alto nel pannello di controllo di FreePBX, oppure riavviando asterisk con il comando "sudo amportal restart", si avra' il numero 995 pronto da utilizzare :)
Il mio piccolo forum personale con tutte le mie guide: http://forum.49v.com
Sono consulente tecnico del Giudice per le indagini preliminari, valuto richieste di consulenza, in ambito Voip/Telefonia anche con grado di sicurezza militare.

Disable adblock

This site is supported by ads and donations.
If you see this text you are blocking our ads.
Please consider a Donation to support the site.


pilovis
Utente
Messaggi: 387
Iscritto il: mercoledì 2 febbraio 2011, 1:04
Località: Torino

Mettere in sicurezza il centralino

Messaggio da pilovis » venerdì 28 novembre 2014, 19:46

- parte prima

Dato che ci sono sempre piu' attacchi e tentativi di connessione abusiva ai centralini Voip che sono esposti su Internet, tentativi che in alcuni casi possono andare a buon fine con conseguenze economicamente sgradevoli, occorre porre la massima attenzione alla protezione e alla sicurezza del centralino e dei servizi da esso erogati.

Ecco qui di seguito le regole e le configurazioni per dormire sonni tranquilli e sereni :)

Nota: ovviamente trattero' in specifico della sicurezza del centralino Asterisk con pannello di controllo FreePBX come da mie guide, ma molte delle regole/configurazioni qui riportate vanno benissimo per Asterisk nudo e crudo e/o altri centralini voip.

1) Regole da adottare (vedere il paragrafo seguente per il dettaglio delle relative configurazioni):

- ovunque usare passwords complesse che contengano sia numeri, sia lettere maiuscole e minuscole (nota: non utilizzare il carattere @ perche' da problemi con FreePBX!)
- usare numeri interni con almeno tre cifre (es. 221), meglio se con quattro (es. 2352)
- ove possibile limitare l'accesso dei clients (numeri interni) legandoli a indirizzi IP statici e/o dns dinamici (es mioip.dyndns.org) o a classi di indirizzi di rete locale LAN (192.168.1.0/24).
- se non ci serve avere clients esterni alla nostra rete (es. smartphones o uffici remoti) non aprire nessuna porta sul router, il centralino funziona anche senza porte aperte, sono solo i clients esterni che devono avere le porte aperte per collegarsi.
- usare regole di firewall (iptables) direttamente sul centralino per bloccare le classi di indirizzi IP estere da cui provengono la maggior parte degli attacchi: Cina e paesi limitrofi, America Latina, Paesi Arabi, Palestina e Israele, Russia, Romania, Francia (provider OVH).
- usare regole di firewall (iptables) per bloccare direttamente sul centralino gli accessi alla porta SIP (5060 UDP) e consentire l'accesso solo a chi conosce determinati parametri (vedi paragrafo seguente).
- disabilitare l'accesso da internet al manager di Asterisk (solo accesso locale diretto sul server)
- disabilitare completamente il FOP di FreePBX (Flash Operator Panel)
- cambiare la porta di default per il pannello di controllo web di FreePBX (http tcp-80) o quando possibile, non esporlo del tutto su Internet
- cambiare la porta di default del servizio ssh (tcp-22) e impedire l'accesso al servizio all'utente root, se non serve avere un accesso remoto al centralino per eventuali manutenzioni da internet, disabilitare completamente il servizio ssh.
- separare le rotte in uscita per tipologia di chiamata, creando rotte con password per le chiamate piu' costose, ad esempio verso i cellulari (3.), la solita voce di asterisk ci chiedera' di inserire la password quando componiamo numeri che iniziano per 3.
- creare rotte di uscita fittizie, cioe' senza destinazione, per le numerazioni pericolose che vogliamo vietare, come quelle ai satellitari (0087. 0088.), quelle internazionali (00.), quelle a valore aggiunto (892. 899.) e cosi' via, se qualcuno comporra' un numero con prefisso vietato otterra' il segnale di occupato.
- disabilitare le chiamate SIP anonime in ingresso
- usare sempre il parametro "alwaysauthreject=yes" nel sip.conf
- controllare regolarmente il log di Asterisk dal pannello di controllo di FreePBX.

Come vedete solo regole abbastanza semplici, non servono complicate VPN, Firewall esterni o altro per rendere un centralino sicuro, bastano queste qui elencate

Segue parte due ...
Il mio piccolo forum personale con tutte le mie guide: http://forum.49v.com
Sono consulente tecnico del Giudice per le indagini preliminari, valuto richieste di consulenza, in ambito Voip/Telefonia anche con grado di sicurezza militare.

pilovis
Utente
Messaggi: 387
Iscritto il: mercoledì 2 febbraio 2011, 1:04
Località: Torino

Centralino Voip per non vedenti e/o ipovedenti

Messaggio da pilovis » lunedì 1 dicembre 2014, 15:59

Interrompo un attimo la pubblicazione delle seconda parte delle regole per mettere in sicurezza il centralino, per fare un annuncio importante.

Dopo tre anni di studio faticoso (almeno due ore tutti i giorni), sono finalmente in dirittura di arrivo per la creazione di un centralino Voip per non vedenti e/o ipovedenti e anche persone con gravi incapacita' di movimento degli arti, pensato soprattutto per chi non e' nato cieco, ma lo e' diventato successivamente e non ha potuto sviluppare quelle sensibilita' e capacita' che invece sviluppa chi nasce con questa menomazione.

Il centralino e' in fase di test avanzato, e' completamente comandato dalla voce e ha le seguenti caratteristiche uniche:

- Voice2Destination: permette di scegliere tramite comandi vocali se iniziare una chiamata voce, scegliendo se chiamare un numero breve preimpostato o un numero telefonico, di mandare un SMS, di controllare la posta (ci legge le mails), di controllare la segreteria telefonica, di attivare la sveglia, di sapere che ora e' o di fare una chiamata di emergenza.
- Voice2Dial: permette di comporre i numeri telefonici semplicemente pronunciandoli.
- Voice2SMS: permette di mandare SMS semplicemente dettando il testo del messaggio e il numero del destinario
- SMS2Voice: ci chiama e ci legge a voce il testo degli SMS ricevuti con ora data e numero di chi li ha inviati
- Preavviso chiamante: quando arriva una telefonata, prima di darci la linea, ci dice a voce il nome (se presente in rubrica) e il numero di chi ci sta chiamando (CallerID) e ci permette di scegliere se accettare o rifiutare la chiamata.
- Mail2Voice: ci controlla la posta elettronica e ci dice se ci sono nuovi messaggi, e se vogliamo ce li legge includendo mittente, oggetto, ora e data di ricezione
- Voice2mail: e' in fase avanzata di sviluppo un modulo Voice2mail per scrivere e mandare mails con il solo utilizzo della voce, direttamente dal centralino.

I canali di uscita/ingresso sono tutti quelli che gia' abbiamo visto fino ad ora: SIP, IAX2, PSTN, ISDN, Skype, Google Voice, GSM, per ovvie ragioni non ho incluso il canale FAX e quello di videochiamata.

NOTA: una voce sintetizzata ci guida sempre in ogni menu e scelta che facciamo.

Quello che vorrei fare, dato che questo centralino e' piuttosto complesso e non basta fare qualche How-To e post su un forum, vorrei creare una distro Live specifica, tipo AsteriskNow e metterla a disposizione con licenza GPL Open Source.

Per fare questo, ovviamente ho bisogno di aiuto pratico, sia da parte di esperti in Linux/Asterisk, sia da parte di semplici appassionati come beta-testers.

Lancio qui il mio appello, vediamo se riesco a portare avanti questa cosa

Se interessati potete mandarmi una mail o un messaggio tramite questo Forum, se potete non rispondete a questo post per non inquinate questo 3D ;)

Grazie :)

Maurizio

P.S.: questo centralino e' dedicato ad Aki: http://www.lovisolo.com/aki.html
Il mio piccolo forum personale con tutte le mie guide: http://forum.49v.com
Sono consulente tecnico del Giudice per le indagini preliminari, valuto richieste di consulenza, in ambito Voip/Telefonia anche con grado di sicurezza militare.

pilovis
Utente
Messaggi: 387
Iscritto il: mercoledì 2 febbraio 2011, 1:04
Località: Torino

Il nostro PC/Server ci telefona quando qualcosa non va

Messaggio da pilovis » giovedì 11 dicembre 2014, 1:27

Ecco una interessante applicazione che consente di effettuare telefonate Voip da riga comando,
ottimo ad esempio per dotare un server senza desktop di un potente sistema di controllo che ci avvisa con una telefonata e un messaggio audio preregistrato per qualsiasi cosa possa succedere sul server stesso :)
Un'altra applicazione potrebbe essere quella di Antifurto, un PC collegato a sensori o ad una Webcam con "motion" che ci telefona quando rileva un movimento o un'effrazione all'interno dell'abitazione, dicendoci a voce il tipo di problema rilevato.

Il programma e' un client SIP da riga di comando (non grafico) che si chiama Pjsip (http://www.pjsip.org)

Ecco la mia guida per l'installazione e la configurazione del programma su un PC o un server con Linux, anche senza scheda audio:

http://www.lovisolo.com/asterisk/softwa ... client.pdf
Il mio piccolo forum personale con tutte le mie guide: http://forum.49v.com
Sono consulente tecnico del Giudice per le indagini preliminari, valuto richieste di consulenza, in ambito Voip/Telefonia anche con grado di sicurezza militare.

pilovis
Utente
Messaggi: 387
Iscritto il: mercoledì 2 febbraio 2011, 1:04
Località: Torino

Un saluto

Messaggio da pilovis » martedì 6 gennaio 2015, 12:45

La mia avventura con Asterisk si conclude qui, dopo tanti anni passati a testare e sviscerare le varie funzionalita' e caratteristiche di questo fantastico software e dopo aver realizzato un centralino che fa praticamente tutto, purtroppo Asterisk non ha piu' nulla da darmi per tener vivo il mio interesse e la mia voglia di sperimentarci sopra.
Da adesso in poi mi rivolgero' verso un altro tipo di applicazione informatica/elettronica: i sistemi Embedded con S.O. Linux.
Non credo ritornero' ad occuparmi di Asterisk in futuro a meno che non capiti qualche occasione di lavoro.
Credo che frequentero' molto poco questo 3D, per cui spero qualcuno lo tenga vivo e non lo lasci andare giu' tra i post dimenticati

Ciao :)

Maurizio
Il mio piccolo forum personale con tutte le mie guide: http://forum.49v.com
Sono consulente tecnico del Giudice per le indagini preliminari, valuto richieste di consulenza, in ambito Voip/Telefonia anche con grado di sicurezza militare.

rgbsyst3m
Utente
Messaggi: 103
Iscritto il: martedì 22 gennaio 2013, 12:23

Re: [How To] Installare centralino Voip Asterisk multifunzione

Messaggio da rgbsyst3m » mercoledì 14 gennaio 2015, 19:58

Un grazie sincero per le tue guide e gli aiuti che hai dato sul forum stesso e nella vita reale,spero che tu ogni tanto venga a farci visita e a dare qualche dritta....
ciao

pilovis
Utente
Messaggi: 387
Iscritto il: mercoledì 2 febbraio 2011, 1:04
Località: Torino

Regalo di addio: Voice2dial e Voice2SMS per Asterisk/FreePBX

Messaggio da pilovis » giovedì 22 gennaio 2015, 21:11

Visto che non potro' piu' frequentare spesso questo forum perche' devo impegnarmi per cercare un lavoro, vi faccio un regalo di addio che non trovere da nessun'altra parte: Voice2dial e Voice2SMS di mia creazione che vi permettono di chiamare un numero o anche di inviare un SMS semplicemente utilizzando la voce senza necessita' di utilizzare la tastiera del telefono, tutto in Italiano.

Il motore di sintesi vocale e riconoscimento della voce si basa sui googlets di Google, gia' ampiamente trattati dalle mie guide, ovviamente dovete averli installati sul vostro centralino.
Pertanto se avete seguito tutte le mie guide, oppure se avete scaricato la mia macchina virtuale preimpostata, sara' sufficiente che inseriate le seguenti configurazioni nel file "/etc/asterisk/extensions_custom.conf"

Configurazione per Voice2dial tutto in Italiano con sintetizzazione vocale per voce guida e riconoscimento vocale:

; numero da chiamare 991 - Voice2Dial by pilovis © 2014 parknat12@yahoo.com
;
exten => 991,1,Answer
exten => 991,2,System(rm -f /tmp/numero; )
exten => 991,3,Wait(1)
exten => 991,4,agi(googletts.agi,"Dire ora il numero desiderato utilizzando il formato zero uno tre uno pausa 18 pausa 54 pausa 21",it)
exten => 991,5(record),agi(speech-recog.agi,it-IT)
exten => 991,6,Verbose(1,Script returned: ${status} , ${id} , ${confidence} , ${utterance})
exten => 991,7,Wait(1)
exten => 991,8,Set(voce=${utterance})
exten => 991,9,agi(googletts.agi,"il numero pronunciato è ",it)
exten => 991,10,agi(googletts.agi,"${voce}",it)
exten => 991,11,agi(googletts.agi,"se il numero è corretto attendere, altrimenti riagganciare e riprovare",it)
exten => 991,12,Wait(1)
exten => 991,13,System(echo ${voce} >> /tmp/numero)
exten => 991,14,Set(numero=${SHELL(perl -CS -pe 's/\p{Space}//g' < /tmp/numero)})
exten => 991,15,Wait(1)
exten => 991,16,Goto(${numero},1)
exten => 991,17,Wait(1)
exten => 991,18,System(rm -f /tmp/numero; )
exten => 991,19,Wait(1)
exten => 991,20,Hangup()


Voice2SMS per mandare un SMS semplicemente dettando il testo e il numero del destinatario al telefono:


; numero da chiamare 990 - Voice2SMS by pilovis © 2014 parknat12@yahoo.com
; NOTA BENE: presuppone che ci sia chan_dongle installato e configurato
;
exten => 990,1,Answer
exten => 990,2,System(rm -f /tmp/numero; )
exten => 990,3,Wait(1)
exten => 990,4,agi(googletts.agi,"Pronunciare ora il testo del SMS che si desidera inviare",it)
exten => 990,5(record),agi(speech-recog.agi,it-IT)
exten => 990,6,Set(testoSMS=${utterance})
exten => 990,7,agi(googletts.agi,"il testo del messaggio è",it)
exten => 990,8,agi(googletts.agi,"${testoSMS}",it)
exten => 990,9,agi(googletts.agi,"se è corretto attendere, altrimenti riagganciare e riprovare",it)
exten => 990,10,Wait(1)
exten => 990,11,agi(googletts.agi,"Dire ora il numero del destinatario, , utilizzando il formato 333 pausa 18 pausa 55 pausa 121",it)
exten => 990,12(record),agi(speech-recog.agi,it-IT)
exten => 990,13,Wait(1)
exten => 990,14,Set(voce=${utterance})
exten => 990,15,agi(googletts.agi,"il numero pronunciato è ",it)
exten => 990,16,agi(googletts.agi,"${voce}",it)
exten => 990,17,agi(googletts.agi,"se il numero è corretto attendere, altrimenti riagganciare e riprovare",it)
exten => 990,18,System(echo ${voce} >> /tmp/numero)
exten => 990,19,Set(numero=${SHELL(perl -CS -pe 's/\p{Space}//g' < /tmp/numero)})
exten => 990,20,Set(numerocell=+39${numero})
exten => 990,21,Wait(1)
exten => 990,22,DongleSendSMS(dongle0,${numerocell},Voice2SMS: ${testoSMS})
exten => 990,23,Wait(10)
exten => 990,24,agi(googletts.agi,"messaggio inviato",it)
exten => 990,25,System(rm -f /tmp/numero; )
exten => 990,26,Wait(1)
exten => 990,27,Hangup()

Nota bene: nelle righe in cui appare "System(rm -f /tmp/numero; )" ho inserito uno spazio dopo il punto e virgola e prima della parentesi tonda finale, perche' altrimenti il forum la leggerebbe come una faccina che strizza l'occhio ;), lo spazio non dovrebbe dare fastidio, ma se desse problemi toglietelo.

A questo punto il Vostro centralino e' unico al mondo :), per trovare un centralino PBX con tutte le funzionalita' fin qui descritte, ammesso che esista in commercio, dovrete spendere decine di migliaia di Euro!

Spero di avervi fatto cosa gradita.

Maurizio
Il mio piccolo forum personale con tutte le mie guide: http://forum.49v.com
Sono consulente tecnico del Giudice per le indagini preliminari, valuto richieste di consulenza, in ambito Voip/Telefonia anche con grado di sicurezza militare.

pilovis
Utente
Messaggi: 387
Iscritto il: mercoledì 2 febbraio 2011, 1:04
Località: Torino

Client SIP non grafico, con comandi da tastiera/tastierino numerico da shell

Messaggio da pilovis » venerdì 30 gennaio 2015, 23:06

Dato che ho sviluppato questa guida per il sistema Openwrt (linux per routers) in lingua Inglese: https://forum.openwrt.org/viewtopic.php?id=53874 , ho pensato bene di fare anche una guida in Italiano per utilizzare questo client SIP "non grafico" sul nostro centralino (o anche su PC desktop con Linux) in modo da avere un telefono Voip a tutti gli effetti e a "costo zero", per fare e ricevere chiamate senza necessita' di altro che una tastiera e una cornetta USB o cuffia o altoparlante con microfono.

Il programma si chiama Baresip ed e' tanto potente quanto completamente privo di documentazione, come la maggior parte dei piccoli programmi Linux sembra programmato da "Autistici" che ti sfornano un ottimo programma, ma nessuno sa come farlo funzionare perche' i docs fanno letteralmente pena o mancano del tutto! :evil:

Dopo un paio di giorni di studio e prove sono riuscito a capire come funziona, ad installarlo su OpenWRT (un router che diventa un centralino Asterisk e telefono Voip) e infine anche sul nostro Ubuntu server 10.04 32 bit :)

Ecco le istruzioni per installarlo:

wget http://creytiv.com/pub/re-0.4.11.tar.gz
wget http://creytiv.com/pub/baresip-0.4.12.tar.gz
wget http://creytiv.com/pub/rem-0.4.6.tar.gz

tar -zxvf re-0.4.11.tar.gz
tar -zxvf baresip-0.4.12.tar.gz
tar -zxvf rem-0.4.6.tar.gz

cd re-0.4.11
make
sudo make install
cd ..
cd rem-0.4.6
make
sudo make install
cd ..
cd baresip-0.4.12
cd ..

cp /usr/local/lib/libre.a /usr/lib
cp /usr/local/lib/libre.so /usr/lib
cp /usr/local/lib/librem.a /usr/lib
cp /usr/local/lib/librem.so /usr/lib

Ora che il programma e' installato lo lanciamo una prima volta affinche' crei la cartella "./baresip" nella nostra "home" con dentro i files di configurazione di default:

baresip

fermiamo dopo pochi secondi il programma con Ctrl+C e andiamo ad editare i due files di configurazione:

cd .baresip
nano accounts

cancelliamo tutto e dentro inseriamo quanto segue:

<sip:user:password@sip-provider.com:port>;stunserver=stun:stun.ekiga.net

esempio: <sip:011635348494:miapassword@voip.eutelia.it:5060>;stunserver=stun:stun.ekiga. net

nota: questa riga esegue l'autenticazione SIP su un server remoto, se sulla stessa macchina e' installato Asterisk e vogliamo collegarci a lui, la riga cambia cosi':

<sip:user:password@localhost>;answermode=manual

ora modifichiamo il secondo file:

nano config

cancelliamo tutto e dentro inseriamo quanto segue:

# baresip configuration
#------------------------------------------------------------------------------
# Core
poll_method epoll # poll, select, epoll ..
# SIP
sip_trans_bsize 128
#sip_listen 0.0.0.0:5060
#sip_certificate cert.pem
# Audio
audio_player alsa,default
audio_source alsa,default
audio_alert alsa,default
audio_srate 8000-48000
audio_channels 1-2
#ausrc_srate 48000
#auplay_srate 48000
#ausrc_channels 0
#auplay_channels 0
# Video
#video_source v4l2,/dev/video0
#video_display x11,nil
video_size 352x288
video_bitrate 500000
video_fps 25
# AVT - Audio/Video Transport
rtp_tos 184
#rtp_ports 10000-20000
#rtp_bandwidth 512-1024 # [kbit/s]
rtcp_enable yes
rtcp_mux no
jitter_buffer_delay 10-30 # frames
rtp_stats no
# Network
#dns_server 10.0.0.1:53
#net_interface wlan0
# BFCP
#bfcp_proto udp
#------------------------------------------------------------------------------
# Modules
module_path /usr/local/lib/baresip/modules
# UI Modules
module stdio.so
#module cons.so
module evdev.so
#module httpd.so
# Audio codec Modules (in order)
#module opus.so
#module silk.so
#module amr.so
#module g7221.so
#module g722.so
#module g726.so
module g711.so
#module gsm.so
#module l16.so
#module speex.so
#module bv32.so
# Audio filter Modules (in encoding order)
#module vumeter.so
#module sndfile.so
#module speex_aec.so
#module speex_pp.so
#module plc.so
# Audio driver Modules
module alsa.so
#module portaudio.so
# Video codec Modules (in order)
#module avcodec.so
#module vpx.so
# Video filter Modules (in encoding order)
#module selfview.so
# Video source modules
#module v4l.so
#module v4l2.so
#module x11grab.so
#module cairo.so
# Video display modules
#module x11.so
#module sdl2.so
# Audio/Video source modules
#module rst.so
#module gst.so
# Media NAT modules
module stun.so
module turn.so
module ice.so
#module natpmp.so
# Media encryption modules
#module srtp.so
#module dtls_srtp.so
#------------------------------------------------------------------------------
# Temporary Modules (loaded then unloaded)
module_tmp uuid.so
module_tmp account.so
#------------------------------------------------------------------------------
# Application Modules
module_app auloop.so
module_app contact.so
module_app menu.so
#module_app mwi.so
#module_app natbd.so
#module_app presence.so
#module_app syslog.so
module_app vidloop.so
#------------------------------------------------------------------------------
# Module parameters
cons_listen 0.0.0.0:5555
evdev_device /dev/input/event0
# Speex codec parameters
speex_quality 7 # 0-10
speex_complexity 7 # 0-10
speex_enhancement 0 # 0-1
speex_vbr 0 # Variable Bit Rate 0-1
speex_vad 0 # Voice Activity Detection 0-1
speex_agc_level 8000
# NAT Behavior Discovery
natbd_server creytiv.com
natbd_interval 600 # in seconds
# Selfview
video_selfview window # {window,pip}
#selfview_size 64x64
# ICE
ice_turn no
ice_debug no
ice_nomination regular # {regular,aggressive}
ice_mode full # {full,lite}

A questo punto possiamo lanciare Baresip da console comandi ( baresip ) e utilizzarlo come un normale telefono Voip digitando i numeri da comporre sul tastierino numerico (o tastiera) seguiti da "Enter" per iniziare la chiamata, l'audio si sentira' in cuffia o in altoparlante (modalita' vivavoce),
oppure per rispondere ad una chiamata in arrivo (baresip ci avvisa con un messaggio audio dalla voce divertente) premendo sempre "Enter",
il tasto "Fine" o "Del" chiude e/o annulla la chiamata,
i tasti 0-9 e * durante una chiamata in corso funzionano normalmente come tasti DTMF, purtroppo manca il cancelletto #,
il tasto / in alcune tastiere mostra l'help comandi (oppure anche il tasto "?"), in altre mostra l'elenco dei contatti predefiniti inseriti in "contacts" (sempre nella directoy .baresip)

Per lanciare Baresip in modalita' daemon (servizio in background), usare il comando:

baresip -d

Per lanciare una chiamata automatica da uno script e/o da shell ecco il comando:

(echo sip:user@voip-provider.com;sleep 60; echo q) | baresip -e d

nota:
sip:user@voip-provider.com e' il numero o l'utente SIP da chiamare, ad esempio per chiamare il nostro cellulare 339547356 dal nostro account eutelia/clouditalia inserito in "accounts", diventa: 339547356@voip.eutelia.it ,
sleep 60 determina la durata massima della telefonata dopodiche' viene inviato il comando "q" (quit) a Baresip che si chiude ed esce, chi riceve la chiamata e risponde, sente l'audio remoto che arriva dalla zona del nostro server catturato dal microfono, se parla la sua voce e' ritrasmessa dall'altoparlante o dalla cuffia collegati al server (monitoraggio remoto).

Per fare in modo che Baresip risponda automaticamente a tutte le chiamate ecco la riga da inserire nel file di configurazione "accounts":

<sip:user:password@sip-provider.com:5060;transport=udp>;answermode=auto;stunserver=stun:stun.ekiga.net

(quella sopra e' una riga unica)

il volume dell'audio della cuffia/altoparlante/microfono, se non disponiamo di un'interfaccia grafica, lo settiamo con il comando:

alsamixer

Nota bene: per il funzionamento di Baresip e' necessario che Alsa sia installato sul sistema e che non ci sia il canale Skype+FreeSwitch perche' quest'ultimo disabilita' la funzionalita' audio di ALSA.

Alcune considerazioni aggiuntive sulla configurazione di Baresip

Se si vuole avere l'audio in cuffia/telefono Voip, ma la suoneria per le chiamate in altoparlante, occorre modificare il file "config" come segue:

audio_player alsa,default:CARD=devicename # audio speaker device
audio_source alsa,default:CARD=devicename # audio microphone device
audio_alert alsa,default:CARD=devicename # audio ring device

il devicename lo trovate con il comando aplay -L
ovviamente occorrono due diversi dispositivi audio per fare questo.

Se si nota un echo eccessivo nella comunicazione audio, oppure se si usa Baresip con il server asterisk collegato sulla stessa macchina, occorre commentare con "#" la riga:

jitter_buffer_delay 10-30

che diventa:

# jitter_buffer_delay 10-30

Maggiori dettagli e configurazioni aggiuntive le potete trovare sul mio post originale in inglese al link sopra indicato.
Il mio piccolo forum personale con tutte le mie guide: http://forum.49v.com
Sono consulente tecnico del Giudice per le indagini preliminari, valuto richieste di consulenza, in ambito Voip/Telefonia anche con grado di sicurezza militare.

pilovis
Utente
Messaggi: 387
Iscritto il: mercoledì 2 febbraio 2011, 1:04
Località: Torino

Re: [How To] Installare centralino Voip Asterisk multifunzione

Messaggio da pilovis » martedì 3 febbraio 2015, 11:38

Se a qualcuno puo' interessare, qui c'e' la mia guida completa per installare Asterisk 11 su Openwrt (distro Linux per piccoli routers), ovviamente con canale SIP, canale GSM (chan_dongle), Canale SMS, canale Google Voice, segreteria telefonica, musica di attesa e messaggi audio personalizzati:

https://forum.openwrt.org/viewtopic.php?id=53874

Oltre cio' c'e' anche un How To su come installare un Client SIP non grafico su OpenWRT e come collegarlo allo stesso Astrerisk locale o ad un provider esterno, questo client utilizza un tastierino USB numerico esterno per comporre i numeri da chiamare e per dare i comandi di avvio e chiusura chiamata, oltre a gestire una cornetta audio o cuffia (USB), in questo modo il router diventa a tutti gli effetti un telefono voip WiFI.

La guida l'ho scritta direttamente in Inglese ma non dovrebbe essere difficile seguirla, sul mio sito ci sono tutti i files di configurazione a cui fa riferimento la guida.

Occorre tenere presente pero' che Asterisk 11 per funzionare bene ha bisogno di un minimo di 32 mega di ram sul router (1 canale + 1 client sip), il valore ideale e' 64 mega, ma pochi router dispongono di queste caratteristiche.
Un router adatto e a basso costo e' la vecchia Vodafone Station, che pero' va prima sbloccata per poterci installare OpenWRT.

Se invece non volete sporcarvi le mani con le configurazioni di Asterisk, potete installare il modulo Luci_app_PBX (e luci-app-pbx-voicemail) che fa tutto lui e tu non devi conoscere nemmeno una virgola di Asterisk.

Come GUI e' molto valida e ha molte opzioni di default, come il canale Google Voice, il Call Back, il Call Through, la BlackList e la segreteria, non gestisce pero' il chan_dongle GSM.

*** ATTENZIONE pero' che se installate questo modulo, tutte le eventuali configurazioni precedenti di Asterisk verranno azzerate e sovrascritte!

Se poi vi piace Linux e volete divertirvi e creare qualcosa di concreto, qui ci sono due mie guide che vi permetteranno, con un piccolo router e Openwrt, di ottenere le seguenti cose:

Radio Internet WiFi e lettore MP3 stereo: https://forum.openwrt.org/viewtopic.php?id=49013

Home automation server e/o antifurto: https://forum.openwrt.org/viewtopic....258891#p258891

Maurizio
Il mio piccolo forum personale con tutte le mie guide: http://forum.49v.com
Sono consulente tecnico del Giudice per le indagini preliminari, valuto richieste di consulenza, in ambito Voip/Telefonia anche con grado di sicurezza militare.

pilovis
Utente
Messaggi: 387
Iscritto il: mercoledì 2 febbraio 2011, 1:04
Località: Torino

Centralino Asterisk tutto su chiavino USB autoavviante

Messaggio da pilovis » martedì 3 febbraio 2015, 23:29

Stasera voglio sfidare i limiti

Vi annuncio che sto creando un centralino asterisk con interfaccia grafica FreePBX che gira tutto da chiavino USB, praticamente inserisci il chiavino USB in un qualsiasi PC e facendogli fare il boot da USB parte il sistema operativo Linux con Asterisk e FreePBX, senza usare minimamente l'hard disk della macchina che lo ospita, praticamente una distro Live con Asterisk pronto :)

Appena pronta e testata vi metto il link per scaricare il tutto ;)

Maurizio
Il mio piccolo forum personale con tutte le mie guide: http://forum.49v.com
Sono consulente tecnico del Giudice per le indagini preliminari, valuto richieste di consulenza, in ambito Voip/Telefonia anche con grado di sicurezza militare.

pilovis
Utente
Messaggi: 387
Iscritto il: mercoledì 2 febbraio 2011, 1:04
Località: Torino

Re: [How To] Installare centralino Voip Asterisk multifunzione

Messaggio da pilovis » venerdì 6 febbraio 2015, 0:00

pilovis ha scritto:
> Se a qualcuno puo' interessare, qui c'e' la mia guida completa per
> installare Asterisk 11 su Openwrt (distro Linux per piccoli routers),
> ovviamente con canale SIP, canale GSM (chan_dongle), Canale SMS, canale
> Google Voice, segreteria telefonica, musica di attesa e messaggi audio
> personalizzati:


Questa e' la realizzazione definitiva, praticamente una mini-centrale telefonica completa, ottenuta solo con componenti di recupero e/o trovati in giro da rigattieri:

https://fbcdn-sphotos-c-a.akamaihd.net/ ... 8bf9b00335

Trashware 100%

Mi sento quasi come i radioamatori di una volta, che si autocostruivano gli apparati radio per poter comunicare in giro per il mondo, anche io con questo "coso" che mi sono autocostruito, modificando hardware e software, posso comunicare con il mondo intero , inoltre ho una linea telefonica fissa (e mobile) portatile, basta inserire la presa della corrente e collegarsi ad una rete WiFi oppure tramite UMTS, il tutto senza canoni e attese per allacciamenti

P.S.: ovviamente ci sono anche le tradizionali prese telefoniche RJ11 analogiche per collegare telefoni o cordless normali.

Ma la cosa piu' interessante e' che la mia mini-centrale puo' funzionare sulla rete telefonica nazionale/internazionale, oppure anche senza un gestore telefonico, in quanto e' gia' lei un gestore , basta collegarci dei clients locali o remoti, software o hardware, e diventa a tutti gli effetti una rete telefonica privata su Internet.
Il mio piccolo forum personale con tutte le mie guide: http://forum.49v.com
Sono consulente tecnico del Giudice per le indagini preliminari, valuto richieste di consulenza, in ambito Voip/Telefonia anche con grado di sicurezza militare.

pilovis
Utente
Messaggi: 387
Iscritto il: mercoledì 2 febbraio 2011, 1:04
Località: Torino

Asterisk 11 - programmazione file di configurazione - parte 1

Messaggio da pilovis » martedì 24 febbraio 2015, 20:57

Vorrei iniziare qui una guida veloce per la programmazione di Asterisk 11, pero' senza l'ausilio di Gui grafiche come FreePBX o Asterisk Gui, ma direttamente dai files di configurazione.

Iniziamo con il canale Google Voice :)

Files di configurazione:

----------------------------------------------------------------------------------------

- File "/etc/asterisk/motif.conf"

[default](!)
disallow=all
allow=ulaw
context=from-internal

[google]
context=incoming-motif
disallow=all
allow=ulaw
connection=google

----------------------------------------------------------------------------------------

- File "/etc/asterisk/modules.conf"
aggiungere la seguente riga per il caricamento del modulo "chan_motif"

load => chan_motif.so

- File "/etc/asterisk/xmpp.conf"

[general]

[google]
type=client
serverhost=talk.google.com
username=tuoaccount@gmail.com
secret=tuapassword
priority=25
port=5222
usetls=yes
usesasl=yes
status=available
statusmessage="Sono disponibile"
timeout=5

----------------------------------------------------------------------------------------

- File "/etc/asterisk/extensions.conf"
aggiungere le seguenti linee:

[incoming-motif]

exten => google,1,NoOp()
exten => google,2,Answer()
exten => google,3,SendDTMF(1)
exten => google,4,Set(crazygooglecid=${CALLERID(name)})
exten => google,5,Set(stripcrazysuffix=${CUT(crazygooglecid,@,1)})
exten => google,6,Set(CALLERID(all)=${stripcrazysuffix})
exten => google,7,Dial(SIP/200,20,D(:1))
exten => google,8,Hangup()

[from-internal]

; outgoing Google Voice
exten => _1XXXXXXXXXX,1,Dial(Motif/google/${EXTEN}@voice.google.com,,r)
exten => _+1XXXXXXXXXX,1,Dial(Motif/google/${EXTEN}@voice.google.com,,r)

----------------------------------------------------------------------------------------

- File "/etc/asterisk/rtp.conf"
decommentare la seguente linea:

icesupport=true

----------------------------------------------------------------------------------------

- File "/etc/asterisk/sip.conf"
aggiungere le seguenti linee sotto la sezione [general]:

tcpbindaddr=0.0.0.0
tcpenable=yes
Il mio piccolo forum personale con tutte le mie guide: http://forum.49v.com
Sono consulente tecnico del Giudice per le indagini preliminari, valuto richieste di consulenza, in ambito Voip/Telefonia anche con grado di sicurezza militare.

Disable adblock

This site is supported by ads and donations.
If you see this text you are blocking our ads.
Please consider a Donation to support the site.


Rispondi